Le mie città del cuore: iniziamo con Parigi

Invisibile agli occhi sono le sensazioni, sono gli odori, sono tutto quello che in un certo momento, in un certo luogo ti pervade e ti fanno sentire a casa. A me capita con Parigi: il primo contatto: Gare de Lyon in terza ragioneria, secoli fa. Da allora mi sono incontrato molte volte con le strade di Parigi: per un amico che è andato a vivere, per le scoperte legate ad un mondo diverso dal mio…

Read More

Kiss Face

Grazie a questo libro ho avuto la possibilità di vedere in azione (e rotazione) un satellite fondamentale dell’universo gay che intorno a me, purtroppo, non ha mai orbitato: la fag hag (o frociarola). Certo, ora ci sono care amiche che sento particolarmente vicine, però mi è mancata quella rassicurante (e a volte invadente) presenza che avrebbe potuto sedersi al mio fianco nei numerosi viaggi sul mio ottovolante emotivo, soprattutto durante i miei vent’anni, se mai…

Read More

“The Romeo Files”, l’amore gay visto dai credenti americani

Oggi vi parlo di “The Romeo Files”, una serie web statunitense gay friendly. Racconta la vita di Tyler, Matt e Samantha, tre liceali della provincia americana. Tyler vive in fattoria, ama andare in bicicletta, ballare lontano da sguardi indiscreti ma, soprattutto, ama Matt. I tre ragazzi si confrontano con la loro sessualità e i pregiudizi di una piccola città, dove le chiese conservatrici sono molto più influenti e dove trovare amici gay coi quali condividere…

Read More

Venerdì… gnocchi, anzi, sabato!

Ebbene si, mi sono dato alla cucina. Oggi cucino io dopo che “mi son lavato le mani, tesoro!” Per cui, perchè non dare una ricetta facile (nel senso che se l’ho fatta io…) ogni tanto? Gnocchi di patate. Allora, si fanno bollire delle patate, a pasta gialla o che comunque che siano friabili. Tolte dall’acqua vanno subito pelate e passate nello schiacciapatate (sensazione fantastica!!). Sull’asse della pasta, dopo che è stata messa un pò di…

Read More

Dal “Rosso” vivo ad un “Giallo” smunto…

Chissà perché oggi… Mi è venuto in mente quando ero piccolo e a 12 anni ho visto “Profondo Rosso”. Ho sempre amato molto in cinema. Andavo nei paesi vicini con i mezzi (se c’erano) o in autostop e qui non posso non ricordare di quando andai a vedere “Shinnig”, da solo e uscito dal cinema, alle 17:30 di un due novembre, con un nebbione di quelli che c’erano solo una volta, sono dovuto andare a…

Read More

Liberté

In attesa d’entrare dalla mia analista (non perché sia trendy andare ma perché ne ho bisogno) faccio un salto in bagno. E mi trovo che il solito oblò non è in posizione normale, chiuso. Ho pensato subito alla “Leggenda del pianista sull’oceano”.  Così mentre questa finestra, non so ancora se mezza aperta o mezza chiusa mi ha fatto pensare alla vita di Novecento. Certo, da questa finestra/oblò vedevo solo dei campi ma lui, non vedeva…

Read More

Crypto (ma senza spoiler)

Ebbene sì, lo confesso: mi piacciono i romanzi di Dan Brown. Ok, mi rendo conto che non sono capolavori (anche se di veramente tali se ne vedono comunque pochi in giro), però i suoi libri mi appassionano. Sono intriganti e molto, molto coinvolgenti. Dalla prima pagina, anche se, lo ammetto, non necessariamente fino all’ultima… Dopo “Il Codice Da Vinci” (inizio folgorante, deludente nella parte finale), “Angeli e Demoni” (enigmatico e più “nostrano”), “Il simbolo perduto”…

Read More

Sorprese d’estate

A fare zapping (a volte) ci si guadagna… Un aspetto positivo, di quella che è stata definita la rivoluzione della tv (dall’analogico al digitale) è che almeno, qualche sorpresa ogni tanto, la riserva. Stanchi di repliche, delle repliche delle repliche di ogni anno, uno si può sbizzarrire con qualche canale in più da tenere… sotto controllo. E sabato m’è capitato di rivedere parte di un bellissimo film del 2007, diretto da Julie Taymor, con 33…

Read More

Il mio nome è Bond, James Bond…

Quando da una compilation riaffiorano i ricordi… In genere ciò accade spesso ma in questo caso, se la stessa persona è amante del cinema e lo frequenta fin da piccolo, allora… Alla fine ho ceduto e mi sono preso la compilation delle tittle track dei film di 007. Quelli in cui personaggio è stato interpretato da Sean Conney a Roger Moore, da Timothy Dalton a Daniel Craig. C’era di tutto dentro: le bellezze mozzafiato come…

Read More

“Ausente” di Marco Berger

La locandina del film   “Ausente” (Assente) è il nuovo film del regista argentino Marco Berger.   Martin si fa male durante una lezione di nuoto. Dopo averlo accompagnato in ospedale, Sebastian, il suo insegnante, gli propone di riaccompagnarlo a casa. Ma lì non c’è nessuno. A Sebastian non resta altro che proporre al ragazzo di passare la notte da lui, ignorando le vere intenzioni del suo giovane ospite…   La pellicola  si è aggiudicata…

Read More

(Mal) distribuzione e (belle) scoperte!!

Perché in Italia i bei film non escono? Oppure, come nel caso di “Bronson” escono in un numero di copie limitatissimo e nel giro di un fine settimana spariscono? Questa è quanto è successo a “Bronson”, uno dei migliori film della stagione. Già decisa la data di uscita del dvd, senza nemmeno che il film passasse per le sale, la bravura del regista o le scelte dei giurati di Cannes hanno fatto il resto: il…

Read More

Pensierini della sera

Odio l’estate… Ma forse anche le altre stagioni. Sarebbe meglio dire che “odio la domenica”, per quello che inizio a sentire fin dal pomeriggio, con il pensiero rivolto al lavoro o, se non al lavoro, al ritorno alle cose di tutti i giorni. Ma quanto si fa alla domenica è davvero così “insolito”? No. Ed è questo il bello. Malgrado tutto, a metà pomeriggio, inesorabile e puntuale, sia che sia di ritorno dopo aver visto…

Read More

una riscoperta…

Tutto è partito da… due bici ritrovate in garage durante una vacanza a Senigallia. Se ci aggiungiamo il fatto che erano anni che non andavo al mare… Il risultato? La bellezza di un giro in bici. Poco? Per niente. Girare in bici, senza pensare a nulla, godere dell’aria, della sensazione che ti fa sentire più “tuo” il percorso, la città, quel momento. Poi il rito del mettere le bici al palo, un pò come fossero…

Read More
1 3 4 5