“Vorrei” o “Voglio”?

Si, parte tutto da qui: vorrei o voglio? Gran bella domanda. La risposta perfetta è “voglio” dato che in verità sono molto stanco di alcune cose (o tante) con l’aggravante che faccio poco o niente per cambiarle (e ci sono pure interessi da coltivare) e da qui, la risposta attuale è “vorrei”. Lo so però che con il vorrei non si va da nessuna parte, nonostante sia più comodo, rincuorante, costi meno fatica e decisioni….

Read More

tentacoli che ti riportano a fondo o braccia alle quali aggrapparsi per non affondare?

Questa volta, prima di scrivere un pezzo, mi sono fermato un pò a chiedere se fosse il caso o meno. Sapevo che avrei parlato delle solite cose. La voglia di scrivere, l’impellenza, mi è venuta in due giorni diversi ma l’occasione era la medesima: il rientro a casa da qualcosa (sempre da una sala cinematografica). Il “da dove” però è poca cosa… A ben vedere anche i pensieri sono sempre gli stessi, legati alla “resistenza”…

Read More

Pensierini della sera

Odio l’estate… Ma forse anche le altre stagioni. Sarebbe meglio dire che “odio la domenica”, per quello che inizio a sentire fin dal pomeriggio, con il pensiero rivolto al lavoro o, se non al lavoro, al ritorno alle cose di tutti i giorni. Ma quanto si fa alla domenica è davvero così “insolito”? No. Ed è questo il bello. Malgrado tutto, a metà pomeriggio, inesorabile e puntuale, sia che sia di ritorno dopo aver visto…

Read More