Xmas time

Eccomi qui, davanti al pc… Ho voglia di scrivere, non so, mentre lo sto già facendo, dove mi porterà. Beh, non so se sia positivo o meno, ma siamo scampati ai Maya, entrando nell’era del rinnovamento, quella dell’Acquario. Sarebbe bello, come ho letto ieri su fb, che il cambiamento riguardasse tutti nelle… piccole cose, quelle quotidiane. Come mi disse un amico caro, è facile cambiare o essere buoni o migliori con delle realtà lontane… partiamo…

Read More

Born to be young (maybe)

Sai zio, qualche giorno fa ho letto un libro molto interessante: “Ragazzo prodigio” di Gilberto Severini, regalo di g. Per evitare spoiler, non ti racconterò la trama, ma mi limiterò a dirti che nel romanzo vengono presentati due modi diversi di vedere e affrontare la vita: sostanzialmente sperimentare o accontentarsi. Capire, cioè, chi siamo, fino in fondo, o accontentarci di quello che gli altri si aspettano da noi. L’eterno dilemma dell’essere o non essere, insomma….

Read More

Benvenuto, Settembre

Ciao zio, anche quest’anno è arrivato Settembre. Puntuale, come sempre. Quello che provo in questo periodo è strano, perché la sensazione, ogni volta, è una somma di tutti i Settembre della mia vita. Soprattutto di quando andavo a scuola: la tristezza per la lunga estate che finiva, i compiti ancora da terminare e il pensiero del lungo anno di studi che mi attendeva. L’ho sempre considerato un punto di ripartenza importante, un vero nuovo inizio, ben…

Read More