Una vacanza di persone!

(sottotitolo: “piovono orsi”) Che bello, la vacanza romana alle spalle ha lasciato uno strascico positivo, il solito tipo di “rendita” che mi permette di andare avanti un po’. Posso dire che Roma è tornata “magica” per quel clima che si respira e per quello che (mi) regala. Colori, profumi. Subito ricordo uno splendido tramonto, seduto insieme a Luca e Gustav su una panchina dei giardini di Piazza Vittorio e la luce del sole delle 20:15,…

Read More

Tema: il primo quadrimestre

E’ da un po’ che le pagine di Civico53 non aumentano di numero. Eh si che di cose ne sono accadute e nonostante questo mio abbia un carattere totalmente personale, eccomi qua. Mi sa che alla fine, un po’ di pagine avranno incrementato il numero delle stesse 😉 Tema: Il primo quadrimestre (visto che siamo pure in periodo di colloqui) Svolgimento: Ehm, da dove parto? Non lo so. Come sempre del resto. Non di certo dell’arrivo della…

Read More

“Che confusione…” (Ricchi e Poveri docet)

A dispetto del titolo, questo mi sa che non sarà un pezzo allegro e solare (come se gli altri miei lo fossero). Già “confusione” è ciò che regna in me da quasi tre settimane durante le quali è successo di tutto: Roma (con la ricarica), un giro a Mantova con un amico di Modena (inizi della conoscenza non proprio perfetti ma ora c’è un buon legame anche se deve essere alimentato), l’assenza di C< da…

Read More

Meglio del guaranà :)

O almeno così credo, non avendo mai provato il guaranà. Comunque sia, ho visto cose che voi umani: gente in sandali Birkenstocken e dopo qualche metro gente con i guanti in pelle, persone in tshirt o canotta ed altre con giacca di pelle, collo in pelo, cuffia o sciarpe. Ma anche persone comuni che camminano con i supereroi, luoghi dove mangi bene e spendi poco, altri in cui una birra costa 7,00 € vicino ad un…

Read More

Grazie a…

Si, finalmente un articolo sereno. Incredibile anche per me che lo sto scrivendo! Infatti, dopo tanti ripensamenti, dopo molti “vado, non vado, vado”, ho passato 5 giorni a Roma, ufficialmente per andare a vedere la mostra del Guggenheim anche se, nel mezzo ha fatto la sua comparsa la presentazione dell’ultimo libro di Abdellah Taia ed il ritrovare vecchi e carissimi amici. E sono tornato a casa come rinato. Anzi, ho pure fatto un pò di chiarezza…

Read More

Le mie città del cuore: continuiamo con Roma

La seconda delle mie città del cuore, non per importanza ma per sensazioni provate ogni volta che ci torno: Roma! Come accade spesso, la prima volta che l’ho visitata, l’ho odiata. Un po’ come mi capita con le persone, il cui primo giudizio non corrisponde quasi mai a quanto accade poi, scoprendole pian piano. La prima volta Roma l’ho vista perché gli amici mi hanno preso per… sfinimento. Era il periodo in cui ogni Capodanno…

Read More